Impasti

Pane di grano a lievitazione naturale

Qualche giorno fa abbiamo preparato il pane di grano a lievitazione naturale, semplice, profumato, e dal sapore unico e irresistibile, infatti non abbiamo nemmeno aspettato che raffreddasse, appena sfornato non abbiamo saputo resistere e l’abbiamo mangiato subito.

La preparazione è davvero semplice, alla portata di tutti, impastato totalmente a mano, quindi non avete scuse, non avete bisogno di planetarie o impastatrici per gustare un buon e sano pane fatto in casa.

pane-di-grano-a-lievitazione-naturale-1

Ingredienti

  • 400 g. di farina 00
  • 300 g. di farina di grano
  • 150 g. di pasta madre (oppure 3 g. di lievito di birra)
  • 10 g. di malto (o miele)
  • 400 g. di acqua
  • 17 g. di sale

Mettiamoci a lavoro…

Cominciare facendo due rinfreschi con la farina di grano nell’arco della giornata alla vostra pasta madre, farne un terzo la sera e lasciar riposare tutta la notte a temperatura ambiente.

La mattina seguente (intorno alle 7.30/8.00) miscelare le due farine e aggiungere quasi tutta l’acqua, impastare fin quando verrà assorbita dalla farina.

Aggiungere l’acqua rimanente e continuare ad impastare con le mani. L’impasto risulterà appiccicoso e grumoso, coprire con un canovaccio e lasciar riposare 30 minuti.

Passato il tempo aggiungere la pasta madre (o il lievito di birra) con il malto  (o il miele) e impastare qualche minuto, aggiungere infine il sale.

Spostarsi su un piano infarinato e lavorare ancora…

…fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Formare quindi le pieghe (come in foto) ristendere con le mani e fare una palla.

Mettere in un contenitore leggermente unto, coprire con un canovaccio e lasciar riposare in luogo caldo per almeno 8 ore, fin quando l’impasto sarà raddoppiato.

Mettere adesso sul piano infarinato, spianare con le mani a formare un rettangolo e fare il filone (come in foto).

Adagiare sopra un canovaccio infarinato con la chiusura del filone verso l’alto, spolverizzare ancora con farina e avvolgere in modo che tenga la forma. Far riposare ancora 30 minuti.

Accendere il forno a 250° modalità statico, inserire la teglia e adagiare un pentolino contenente acqua nel fondo, quando sarà arrivato a temperatura, srotolare il filone sulla teglia bollente, quindi la chiusura andrà a finire sotto.

Togliere la farina in eccesso e fare i tagli.

Infornare, dopo 10′ abbassare il forno a 200°, dopo altri 15′ abbassare ancora a 160°.

Lasciar cuocere fino a quando vedrete formarsi una bella crosta dorata, fate la prova stecchino per verificare la cottura.

Noi l’abbiamo sfornato dopo circa 40′ ma ogni forno ha i suoi tempi.

preparazione-pane-di-grano-a-lievitazione-naturale-32

Il pane è pronto, fatelo raffreddare…oppure come noi mangiatelo caldo. Si conserva morbido anche fino a tre giorni.

pane-di-grano-a-lievitazione-naturale-2

pane-di-grano-a-lievitazione-naturale-3

Buonissimo e profumatissimo!!! Vi è piaciuta la ricetta? Fatecelo sapere…alla prossima!

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Torta di mais