Antipasti/ Impasti

Danubio salato con patate

Oggi prepariamo il Danubio salato, morbidissimo rustico tipico della Campania.

Qualche sera fa l’abbiamo preparato per la festa di compleanno della nostra nipotina, tra pizzette, crocchette, arancini, girelle e tramezzini, i bimbi si sono divertiti a prendere direttamente dal piatto il loro “paninello” di pan brioche farcito.

La versione che andiamo a vedere oggi prevede l’uso della patata nel suo impasto, questo lo renderà ancora più soffice, noi l’abbiamo farcito con prosciutto cotto e mozzarella, ma possiamo utilizzare ciò che più ci piace, possiamo anche divertirci a riempire ogni pallina con un gusto diverso, per dare un effetto sorpresa ai nostri ospiti.

danubio-salato-1

Ingredienti

  • 400 g. di farina 00
  • 200 g. di patate lesse
  • 1 uovo
  • 110 g. di latte
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato o un panetto
  • 40 g. di olio
  • 15 g. di sale
  • 200 g. di prosciutto cotto
  • 200 g. di mozzarella o altro formaggio
  • 1 tuorlo + 30 ml di latte per spennellare

Mettiamoci a lavoro…

Innanzitutto cominciamo lessando la patata e quando sarà cotta schiacciarla.

preparazione-danubio-salato-1

Aggiungere la farina, l’uovo, lo zucchero, il latte, il lievito e l’olio e cominciare a lavorare l’impasto, solo verso la fine aggiungere il sale (quest’ultimo non va mai aggiunto insieme con il lievito ma sempre separati).

Continuare finché l’impasto non risulti liscio e omogeneo.

Lasciar lievitare in una ciotola fino al raddoppio, dopodiché riprendere e cominciare a formare le palline di 50 g. ciascuna.

Preparare la farcia tritando il cotto e la provola o mozzarella (in caso di quest’ultima lasciarla scolare per un po’ in modo che perda l’acqua).

Sul piano li lavoro infarinato, spianare le palline, riempire con la farcia e richiudere bene. Un piccolo segreto per far entrare più farcia è schiacciarla un po’ con le mani e poi riempire.

Quando saranno tutte pronte posizionare in una teglia rivestita con carta forno, con la parte della chiusura verso il basso.

Spennellare la superficie con una emulsione di latte e tuorlo e lasciar lievitare ancora per almeno un’ora.

Rispennellare la superficie e infornare a 170° per 30′ circa, fino a colorazione.

danubio-salato-2

Il nostro Danubio salato è pronto, preparatelo seguendo la nostra ricetta e fateci sapere, aspettiamo i vostri commenti.

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    giovanna
    8 dicembre 2016 at 22:00

    Che bello aver scoperto il vostro blog, complimenti!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Crostini con zucca arrosto e Roquefort