Dolci/ Impasti

Croissant sfogliati francesi

Ed eccoci finalmente con la ricetta dei croissant sfogliati francesi che in tantissimi ci avete chiesto sulle nostre pagine social. Per questa ricetta ci siamo volute affidare alla preparazione del bravissimo Loris Oss Emer di pianeta dessert , la ricetta è veramente perfetta, i nostri croissant sono venuti proprio come quelli che siamo solite mangiare al bar, anzi oseremo dire molto più buoni considerando la ricerca delle materie prime di qualità. I croissant francesi si differenziano dai cornetti all’italiana in quanto in questi ultimi è previsto l’uso delle uova che in questa preparazione non vedremo. Il ripieno lo possiamo decidere in un secondo momento, riempendoli di cioccolato, crema o confettura con una sac a poche una volta cotti.

Ideale congelarli da crudi e non lievitati così da tirarli fuori la sera prima e lasciarli tutta la notte, in modo che al mattino siano pronti per essere infornati e gustati caldi.

croissant francesi sfogliati interno

Print Recipe
Croissant sfogliati francesi
croissant francesi sfogliati interno
Tempo di cottura 15/20 minuti
Porzioni
30 cornetti circa
Ingredienti
Preimpasto
Per la laminatura
Per spennellare
Tempo di cottura 15/20 minuti
Porzioni
30 cornetti circa
Ingredienti
Preimpasto
Per la laminatura
Per spennellare
croissant francesi sfogliati interno
Istruzioni
  1. Cominciare con la preparazione del preimpasto: sciogliere il lievito di birra nell'acqua tiepida ed aggiungere alla farina, formare un panetto, mettere in un contenitore e lasciar lievitare fino al raddoppio.
    preparazione croissant preimpasto
  2. Noi abbiamo utilizzato la planetaria, ma si può tranquillamente impastare a mano. Passato dunque il tempo, aggiungere al primo impasto la farina, l'acqua, il latte e lo zucchero, amalgamare bene gli ingredienti (aggiungere anche gli aromi se decidete di usarli).
    preparazione croissant sfogliati
  3. Aggiungere quindi il burro ammorbidito, far assorbire bene dall'impasto e infine il sale. Lavorare fin quando l'impasto sarà ben incordato. A questo punto formare un panetto e far lievitare nella ciotola coperta da pellicola un'ora a temperatura ambiente e poi dalle 12 alle 16 ore in frigo.
    preparazione impasto croissant sfogliati francesi
  4. Intanto preparare il burro per la laminazione. Noi abbiamo utilizzato due panetti da 250 g ciascuno, quindi li abbiamo adagiati sulla carta forno, uno accanto all'altro, abbiamo coperto con un secondo strato di carta forno e con un mattarello abbiamo cominciato a dare dei colpi per appiattirlo, poi gli abbiamo dato una forma rettangolare e l'abbiamo riposto in frigo.
    preparazione croissant sfogliati, preparazione del burro per la laminatura
  5. Passato quindi il tempo di lievitazione, riprendere l'impasto, metterlo sulla spianatoia infarinata, schiacciare leggermente e cominciare ad allungare con il mattarello per dargli una forma rettangolare.
    preparazione croissant sfogliati francesi
  6. A questo punto cominciare con l'incasso del burro. E' importantissimo che il burro abbia la stessa larghezza dell'impasto e quest'ultimo dovrà essere lungo il doppio (vedi foto), quindi sistemate il burro in modo che sia come descritto. Chiudere il burro dentro l'impasto in modo da far coincidere i due lembi di pasta (non sovrapporre l'impasto, deve arrivare perfettamente a toccarsi). Stendere con il mattarello (importante che il verso della sfogliatura sia sempre con i due lati aperti nel senso verticale, mai sfogliare nel senso opposto, vedi foto).
    preparazione croissant sfogliati incasso del burro
  7. A questo punto fare la prima piega a tre (vedi foto). Coprire l'impasto con pellicola e lasciare in frigo 30 minuti. Riprendere e ripetere l'operazione, allo stesso identico modo per altre due volte, avendo cura di far riposare sempre l'impasto in frigo per 30 minuti e spolverizzare sempre il piano con farina per non far attaccare l'impasto. Quindi avremo sfogliato per 3 volte con pieghe di tre.
    preparazione croissant francesi, sfogliatura pieghe a tre
  8. Dopo l'ultimo riposo in frigo, riprendere l'impasto, tirarlo con il mattarello ad uno spessore di circa mezzo centimetro, rifilare i bordi, dividere in due.
    preparazione croissant francesi
  9. Tagliare dei triangoli regolari e formare i croissant, per avere dei croissant dritti basta tirare leggermente la punta e arrotolare su se stesso il triangolo, per avere dei croissant arrotondati fare un piccolo taglio nel lato diritto del triangolo, allungare sempre la punta e arrotolare come in foto dando una forma a luna.
    preparazione croissant francesi sfogliati forma dei cornetti
  10. A questo punto adagiare i croissant su una teglia con carta forno, coprire con pellicola e lasciar lievitare per 3 ore circa. Se non volete infornarli tutti potere congelarli da non lievitati, metterli in congelatore in piano con un vassoio, farli congelare e poi metterli in una bustina per alimenti, in questo modo potete tirarli fuori la sera prima e lasciarli sulla leccarda da forno tutta la notte, la mattina saranno pronti per essere infornati.
    preparazione croissant sfogliati francesi, lievitazione cornetti
  11. Spennellare la superficie con l'uovo leggermente sbattuto, infornare a forno caldo a 190° per circa 15-20 minuti, fin quando saranno ben dorati. Lucidare con lo sciroppo di acqua e zucchero appena sfornati.
    preparazione croissant sfogliati francesi cottura e lucidatura
  12. Per lo sciroppo far bollire per qualche minuto l'acqua con lo zucchero.

Un po’ lunga e laboriosa ma vi assicuriamo che vi darà grande soddisfazione…

croissant sfogliati francesi

croissant sfogliati francesi

croissant sfogliati francesi

Adesso aspettiamo tutte le vostre stupende foto dei croissant…

 

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    erika
    13 novembre 2017 at 18:55

    sono bellissimi, brave!

    • Reply
      impastandoaquattromani
      13 novembre 2017 at 23:29

      Grazie mille Erika 😊

  • Reply
    edvige
    18 novembre 2017 at 16:16

    Sono venuta a curiosare come altre volte. Le ricette qualsiasi siano dolci e non sono fantastiche ma con ua lavorazione molto lunga e con una brigata utensili che io non ho. Altro a scapito mio e che siamo solo due e dolci non mangiamo, salati si ma farli con tanto lavoro per due non mi ci vedo. Passo a figlia loro sono in tre fa un pò di più e ci stiamo anche noi 😀
    Buona fine settimana.
    Edvige (la gallina vintage)

    • Reply
      impastandoaquattromani
      20 novembre 2017 at 11:02

      Ciao Edvige 🙂 sul nostro blog trovi tante ricette sfiziose anche molto semplici da preparare e senza utilizzo di strumenti particolari. Grazie mille per essere passata ed aver lasciato un commento! Felice inizio settimana 😉

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Salmone al vapore